lunedì 3 ottobre 2011

Ricordi


"Ricordi"-Rita Piano-2011
© 2011 Rita Piano All rights reserved

                      Ricordi di un giorno qualunque,
Un'ora qualunque,
 Lontano nel tempo

venerdì 1 aprile 2011

Fiori di Oleandro

"Fiori di Oleandro" Rita Piano 2011
© 2011 Rita Piano All rights reserved

Olio su tela, dopo anni di carta e colori ad acqua, per accontentare la mia nostalgia delle tecniche antiche.
E' un lavoro "in partenza" essendo un omaggio che farò molto volentieri al critico d'Arte Intenazionale Dott. Alfredo Pasolino che ha scritto una bellissima e sensibile recensione sul mio lavoro.
Il mare è il mio sogno ricorrente da sempre, accompagnato spesso da questa pianta, l'oleandro dai fiori rosa pallido, che ha per me un'aura magica ed evocativa. Con la sua bellezza e i ricordi dell'infanzia legati ad essa mi trasporta e mi culla in quello stato di dormiveglia diurno ch'è ogni volta uno stato di grazia, come una benedizione. Credo che ognuno di noi custodisca dentro di sé una scintilla di paradiso e cose diverse per ognuno la ridestano e la richiamano. Può essere una nota, un profumo, un riflesso, un colore, una brezza, un gesto, un pensiero e tutto quello che con la nostra sensibilità possiamo percepire e accogliere, a regalarci un istante di felicità incommensurabile, fine a se stessa e assoluta. In molti casi credo sia davvero una benedizione poter ancora riconoscere la bellezza della vita. Questo momento storico ci mette tutti a dura prova e nondimeno quello che ognuno di noi vive nel proprio microcosmo quotidiano inscindibile dall'ambiente e dalle tragedie vicine e lontane. E' importante per ognuno di noi pensare alla bellezza e coltivare e curare un piccolo paradiso nel proprio cuore rimanendo capaci di scambio e condivisione. Io personalmente, in questo momento, lo trovo difficile ma sono contenta di condividere la mia difficoltà... Questo equivale a riprendere a curare il giardino incolto.
Felice Primavera a tutti di cuore.
 .

martedì 1 febbraio 2011

Arrivati!

Cd Laura Mura "Il Mio Disco"-Rita Piano 2010

Ho ricevuto ieri le mie copie del cd (v. post precedenti), illustrato da me e dalla più grande delle due bambine di Laura (v. paesaggio con albero all'interno)... Che all'epoca del disegno aveva però solo sei anni! Brava Nina! E' davvero bellissimo!
Dopo averlo contemplato felice per qualche mezz'oretta :))))))... L'ho finalmente potuto ascoltare per intero e non esagero se dico che per me è un vero capolavoro. Al di là del fatto che si tratti del lavoro di un'amica e che ci sia anch'io coi miei disegni, consiglierei davvero a tutti di ascoltarlo; come un'esperienza, come una passeggiata fra i sentieri e i paesaggi di un sogno, come un invito ad aprire, poi inciampando e cadendovi, una porta magica della musica.
Una musica aperta, sempre leggera e piena d'aria e di respiro e di suoni, che lascia spazio infinito a chi vi accede soffiandolo via di qua e di là, dentro e fuori, vicinissimo e lontanissimo...!